Skip to content
Archivio articoli per la categoria resistenza.

E’ morto Gino Boldini, medaglia d’oro alla Resistenza

E’ morto Gino Boldini, Medaglia d’oro alla Resistenza. Nel 1945 era a capo del servizio di polizia partigiana.

Per ricordarlo pubblichiamo il servizio di Rai News 24 del 17 aprile 2015, in occasione del 70° anniversario della Liberazione. Ascoltiamo le sue parole e la presentazione dello storico Mimmo Franzinelli nell’intervista di Martino Seniga.

La Resistenza senza tabù

I conflitti tra  le formazioni partigiane sono rimasti nell’ombra troppo a lungo.

Marcello Flores e Mimmo Franzinelli hanno ricostruito le vicende della lotta di Liberazione nel volume “Storia della Resistenza” edito da Laterza. Un grande moto di popolo contro l’oppressione che presenta però aspetti oscuri su cui non si può tacere. (articolo di Paolo Mieli – Corriere della sera)

 

Corriere della Sera – 26.11-2019_recensione P. Mieli

Mostra Resistenza Operaia a Berlino 1942-45

Conferenza di INAUGURAZIONE Sabato 27 aprile 2019 ore 17.00 
La mostra è visitabile dal al 27 APRILE al 1° MAGGIO 2019 presso il CIRCOLO ARCI sul PALCO – MALEGNO via S.Andrea 32
ingresso libero – giorni e orari di apertura della Mostra

  • giorni e orari di apertura:
  • Sabato 27/04: ore 17/20
  • Domenica 28/04: ore 16/18 – 20/22
  • Lunedì 29/04: ore 20/22
  • Martedì 30/04: ore 20/22
  • Mercoledì 01/05: ore 16/20

L’ iniziativa è promossa dal Circolo culturale G.Ghislandi in collaborazione con il Centro Filippo Buonarroti e il Circolo ARCI sul Palco di Malegno

Autunno resistente

Santo Peli e Mimmo Franzinelli – confronto critico giovedì 23 novembre 2017 ore 20:45

Presso Sala lettura Fondazione Micheletti

A oltre vent’anni dalla pubblicazione dei quaderni della Fondazione Micheletti, gli studiosi
Santi Peli e Mimmo Franzinelli si confrontano in una “rilettura” critica delle opere, con una
riflessione sul distacco fra ricerca storiografica e senso comune storico… con alcune
considerazioni sui tabù della storiografia resistenziale

 

 

Cosa avrei potuto fare?

Cosa avrei potuto fare?
Storie di ebrei in Valle Camonica tra fuga e Resistenza


Serena Furloni – Federico Mondini. A cura di Bernardino Pasinelli
Prefazione di Mimmo Franzinelli – Introduzione di Michele Sarfatti

Si scoprono fili sottili che intrecciano episodi drammatici dentro e fuori la Valle Camonica; figure di uomini coraggiosi e di vili; esperienze di eroi che combattono per salvare un Paese, e di uomini che proteggono e salvano altri uomini, in fuga dalla tragedia immane. È una pubblicazione che nasce da un percorso di ricerca promosso dal Distretto Culturale di Valle Camonica nell’ambito del progetto RIMON – Itinerari ebraici in Lombardia, realizzato dalla Comunità Ebraica di Milano e da vari Enti lombardi.

Mappa online degli ebrei in Valle Camonica che si può vedere in anteprima

Fotogallery del Convegno “Resistenza seme dell’Europa”

Oggi, domenica 7 maggio 2017, a Corteno Golgi presso la sala consiliare del Comune di Corteno Golgi, “Storia Vite e Progetti per una nuova memoria europea”. Intervento del Sindaco del Comune di Corteno Golgi, Martino Martinotta e della Presidente del Distretto Culturale di Valle Camonica Simona Ferrarini. Con Mimmo Franzinelli, Andrea Becherucci, Antonella Braga, Michele Sarfatti, Bernardino Pasinelli, Ezio Gulberti, Guerino Ramponi.
Durante il convegno è stato presentato il libro promosso dal Distretto Culturale di Valle Camonica e dalla Comunità Ebraica di Milano dal titolo “Cosa avrei potuto fare? Storie di ebrei in Valle Camonica tra fuga e Resistenza“ curato da Bernardino Pasinelli, con la collaborazione dei giovani Serena Furloni e Federico Mondini.

Convegno “Resistenza seme dell’Europa”

Pomeriggio di studio sul tema “Resistenza seme dell’Europa”, Domenica 7 maggio 2017 a Corteno Golgi (Brescia).
Ore 14: inaugurazione (a S.Pietro di Corteno) della Stele in memoria della presenza ebraica in Valle Camonica durante il periodo 1943-1948.
Ore 14,45: nella sala consiliare del Comune di Corteno Golgi, “Storia Vite e Progetti per una nuova memoria europea”.

Durante il convegno verrà presentato il libro promosso dal Distretto Culturale di Valle Camonica e dalla Comunità Ebraica di Milano dal titolo Cosa avrei potuto fare? Storie di ebrei in Valle Camonica tra fuga e Resistenza curato da me, con la collaborazione dei giovani Serena Furloni e Federico Mondini.

 

 

 

 

 

La giornata si chiuderà alle 17,30 con un aperitivo in musica, inseguendo le note di Oskar Klein, jazzista ebreo che nel 1944, a 14 anni, con la famiglia fuggì in Svizzera attraverso la Valle Camonica.

 

 

Locandina inaugurazione_La resistenza seme d’Europa

La tragedia di Franco Passarella

Articolo su Franco Passarella, in occasione dell’ uscita di un libro che verrà presentato a Brescia lunedì 27 marzo 2017 alle ore 17,30

Trekking e storia – escursione Case di Viso

Programma dal 27 luglio al 16 Agosto 2015 presso il Museo Rifugio Malga Lunga