Skip to content
Archivio articoli per la categoria conferenze.

Con il Circolo Ghislandi alla scoperta di “Tre homini illustri di Vallecamonica”

Il Circolo Culturale Ghislandi torna a proporre degli incontri dedicati a figure storiche fortemente legate al territorio camuno.

Lo fa con il ciclo di seminari “Tre homini illustri di Vallecamonica”, tre appuntamenti previsti per il 20, 27 febbraio e 5 marzo, sempre alle ore 20:30 nel Centro Civico di via Laffranchini a Cividate Camuno, con il coordinamento di Giancarlo Maculotti.

“Il nostro Circolo generalmente punta a valorizzare il territorio”, ha spiegato ai nostri microfoni Mariella Minini, presidente del Circolo, “già in passato abbiamo tenuto degli incontri seminariali, ad esempio sulla valorizzazione della storia, sul politeismo e monoteismo, ma abbiamo anche dedicato un convegno a Guglielmo Ghislandi. Questa volta, però, ci dedichiamo a dei personaggi che hanno segnato il corso della Storia”.

Gli incontri accessibili a tutti, sia adulti che studenti, si apriranno, come detto, il 20 febbraio, con una serata tenuta da Simone Signaroli e dedicata a Padre Gregorio Brunelli, “personaggio che per primo”, ricorda la Minini, “ha ricostruito la Storia della Vallecamonica”.

Il 27 febbraio Mario Berruti parlerà di Omobono Zuelli, “pastore-imprenditore vissuto nell’attività napoleonica che aprì attività commerciali e poi finanziarie”; infine, il 5 marzo con Ivan Faiferri si parlerà di Bernardino Zuelli, “nativo della Val di Saviore, un matematico che si trasferì a Venezia, dove fece lavori importantissimi di idraulica”.

Per partecipare agli incontri è necessaria l’iscrizione entro il 15 febbraio (la quota di partecipazione è di 20 euro per i non tesserati, per informazioni scrivere a circologhislandi@gmail.com); al termine sarà rilasciato anche un attestato di frequenza valido ai fini dell’aggiornamento.

L’attività del Circolo Ghislandi, inoltre, prosegue anche nel ricordo di Riccio Vangelisti, archivista venuto a mancare nel dicembre scorso ed a cui il Circolo ha già dedicato un pomeriggio di letture ed intitolato l’archivio storico. “A Riccio dobbiamo veramente tanto”, ricorda la presidente, “è stato sin dalla fondazione del Circolo, nel 1986, socio e membro del Consiglio di gestione e poi archivista. So che la Pia Fondazione organizza il 22 febbraio un’iniziativa in suo ricordo, con testimonianza di chi lo ha conosciuto. Il Circolo, invece, gli dedicherà una pubblicazione entro fine anno, una sua biografia con anche alcuni suoi interventi”.

Alla scoperta dei Camuni illustri

servizio Più Valli TV 11/02/2020 a cura di Paola Cominelli

Tre seminari alla scoperta di altrettanti camuni illustri: Padre Gregorio Brunelli, Omobono Zuelli, Bernardino Zendrini

Ciclo seminariale “Tre homini illustri di Valcamonica”

Servizio TeleBoario a cura di Giuseppe Arrighetti 07-02-2020.

Il ciclo seminariale “Tre homini illustri di Valcamonica” è organizzato dal Circolo culturale Ghislandi in collaborazione con il Comune di Cividate Camuno e l’Istituto comprensivo Darfo 2.

I tre incontri serali si terranno a Cividate Camuno presso il centro civico in via Laffranchini come da calendario:

  • 1° appuntamento: giovedì 20 febbraio 2020 ore 20.30 “Padre Gregorio Brunelli”   a cura di Simone Signaroli;  
  • 2° appuntamento: giovedì 27 febbraio 2020 ore 20.30 “Omobono Zuelli”  a cura di Mario Berruti;
  • 3° appuntamento: giovedì 5 marzo 2020 ore 20.30 “Bernardino Zendrini”  a cura di Ivan Faiferri.

Coordina gli incontri Giancarlo Maculotti.

Per informazioni e iscrizioni scrivere a circologhislandi@gmail.com
Iscrizioni entro sabato 15 febbraio 2020. La quota di partecipazione è di 20 euro da versare al primo incontro.
Per i tesserati del Circolo Ghislandi la partecipazione è gratuita.

Al termine verrà rilasciato l’ attestato di frequenza valido ai fini della formazione.

Gramsci e la storia d’Italia

Audioregistrazione dell’incontro.

4° appuntamento del ciclo seminariale “Sulle tracce di Antonio Gramsci: passato, presente… futuro

giovedì 7 novembre ore 20.30 “Gramsci e la storia d’Italia”

relatore Paolo Corsini

Gramsci e la filosofia della prassi

Audioregistrazione dell’incontro.

3° appuntamento del ciclo seminariale “Sulle tracce di Antonio Gramsci: passato, presente… futuro

giovedì 24 ottobre ore 20.30 “Gramsci e la filosofia della prassi. Stato, società civile, partito”

relatore Claudio Bragaglio

 

La forza e il consenso. Il concetto di egemonia in Gramsci

Audioregistrazione dell’incontro.

2° appuntamento del ciclo seminariale “Sulle tracce di Antonio Gramsci: passato, presente… futuro 

giovedì 17 ottobre ore 20.30 “La forza e il consenso. Il concetto di egemonia in Gramsci”

relatore Pierangelo Ferrari

Mostra “Scorci di guerra e prigionia” al Sacrario militare del Tonale

La mostra itinerante “Scorci di guerra e prigionia” sarà visitabile al Sacrario militare del Tonale da giovedì 22 agosto, data in cui si terrà l’inaugurazione che avverrà alle ore 16.30. 
La mostra rimarrà allestita fino a domenica 8 settembre. 
L’ingresso è libero.

E’ inoltre disponibile la riedizione del libro “Dal Fronte alla Prigionia. La grande Guerra attraverso il diario di fiorino Gheza” di Paolo Dentella, edito da Circolo culturale G. Ghislandi.

Mostra “Scorci di guerra e prigionia”

Mostra del Circolo culturale Ghislandi a cura Paolo Dentella e Magda Stofler, progetto grafico di Mariella Minini

L’inaugurazione si terrà venerdì 26 luglio ore 17.30 presso il Museo della Guerra Bianca di Temù, dove sarà allestita fino a domenica 18 agosto.

La mostra è tratta dal diario “Dal Fronte alla prigionia”. Il documento è di rilevanza storica, in quanto permette di far conoscere più aspetti del primo conflitto mondiale (chiamata alle armi, addestramento, combattimento, Caporetto, prigionia), raccontati in prima persona da Fiorino Gheza. I disegni che l’autore tratteggia di proprio pugno poi, rivelano un enorme talento artistico e fanno della sua testimonianza un unicum nel panorama diaristico della Grande Guerra. Le illustrazioni di Fiorino, realizzate in larga parte durante la prigionia, esaltano così ulteriormente le sue impressioni: dai soldati caduti durante le battaglie, ritratti nell’immobilità della morte, passando per i treni bestiame su cui fu deportato, fino ad arrivare ai prigionieri smagriti dalla fame, tutto risalta doppiamente consegnandoci un documento di assoluto rilievo storico. Una mostra che prenda in esame alcune di queste illustrazioni, scelte fra le più incisive, esponendole su cartelloni roll-up, sarà un’ottima occasione per dare ulteriore risalto alla drammatica vicenda storica della guerra 1915-1918. Le riproduzioni in grande formato, coadiuvate da qualche riga illustrativa e/o frase estrapolata dallo scritto di Gheza danno rilevanza all’esperienza di Fiorino Gheza.

Il carattere itinerante della mostra, complice la facilità di trasporto delle riproduzioni, potrà  trovare collocazione in vari luoghi della Valle Camonica, consentendo l’organizzazione di eventi di presentazione della stessa.

La mostra è costituita da 12 pannelli roll up  formato 200×85 (altezza x larghezza). 

La guerra scampata

Presentazione del video-documentario di Stefano Malosso “La guerra scampata. Lungo i cantieri Todt della Linea Blu in bassa Valle Camonica” –  Giovedì 18 aprile alle ore 20.30, a Cividate Camuno, via Laffranchini 30/A. ingresso libero

Prosegui la lettura ‘La guerra scampata’ »

Le pari opportunità nei comuni della Valle Camonica. A che punto siamo

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Circolo culturale Ghislandi in collaborazione con il Comune di Breno e con la Commissione delle Pari Opportunità del Comune di Darfo Boario Terme ha organizzato una serie di appuntamenti con ingresso libero, Voci di Donne.

Prosegui la lettura ‘Le pari opportunità nei comuni della Valle Camonica. A che punto siamo’ »